Maxi incendio nella notte: distrutto un vivaio

QuattroStelle

LEVERANO – Le fiamme sarebbero partite da un deposito con copertura di vetro per poi estendersi in tutto il vivaio e devastarlo. Un maxi incendio quello che intorno a mezzanotte è divampato nello  stabilimento di floricoltura “Marti”, tra Leverano e Porto Cesareo, al confine col territorio di Nardò.

I danni, secondo una prima stima, ammontano a centinaia di migliaia di euro.

Il vivaio, che sorge  in aperta campagna in contrada Manieri, ha ben 8 capannoni che si estendono per 30 mila metri quadrati: al loro interno 4 furgoni, un muletto, una moto e altra attrezzatura sono andati completamente distrutti.

Impianti elettrici, di irrigazione e  idrici sono stati ridotti in cenere.

Sul posto, per domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona, l’intervento tempestivo dei vigili del fuoco del comando provinciale, assieme ai colleghi dei distaccamenti di Veglie e di Gallipoli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*