Brindisi, sabato sera di terrore al McDonald’s: assalto armato tra i bambini. C’è un fermo

BRINDISI – Hanno seminato il terrore facendo irruzione con il volto coperto da caschi integrali e impugnando una pistola. Momenti di terrore quelli vissuti sabato sera da decine di famiglie con figli al seguito e dal personale del McDonald’s situato nell’area BrinPark di Brindisi.

In prima serata, intorno alle 21, i due malviventi si sono fatti spazio tra la folla, hanno puntato l’arma contro gli operatori che si trovavano dietro i registratori di cassa e si sono fatti consegnare i cassetti con il denaro per poi uscire velocemente dal fast food.

Mai avrebbero immaginato di incappare in ben 2 agenti di polizia fuori servzio e un finanziere, entrati subito in azione mentre i ladri erano intenti a darsi alla fuga.

Uno dei due uomini è stato bloccato all’ingresso e si trova in Questura in stato di fermo: si tratta di un giovane brindisino.

Nel tentativo di seminare ogni traccia il compice, invece, ha persino abbandonato il mezzo a bordo del quale era stato il locale: uno scooter T-Max bianco, risultato poi rubato. Sul posto gli agenti della Sezione volanti e della squadra mobile della questura di Brindisi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*