Lecce, la B è vicinissima ed è caccia al biglietto. Trapani e Catania sperano ancora

Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) La vittoria del Trapani a Catania spinge il Lecce in Serie B. Ai giallorossi basterà vincere domenica prossima per festeggiare la promozione. Ma le siciliane sperano ancora, soprattutto il Trapani che nel 2013 rimontò e sorpassò il Lecce nella corsa promozione. Mai così vicina la Serie B. Al Lecce servono tre punti nelle prossime due partite per lasciare finalmente l’inferno della Serie C dopo sei lunghissime stagioni. L’incubo sembra davvero finito. Tre punti nelle prossime due partite, ma la scorciatoia rappresentata dal Via del Mare, la casa del Lecce che giá ribolle di attesa e di entusiasmo. La strada verso il traguardo si può accorciare e alzare le braccia in alto in segno di vittoria già domenica pomeriggio se i giallorossi riusciranno a battere la Paganese. Altrimenti ci sarà bisogno di altri novanta minuti e passa di sofferenza, in quel di Monopoli, in terra barese. Intanto il Trapani offre un assist al bacio al Lecce. La squadra di Calori ha battuto a domicilio il Catania agganciando al secondo posto i rossazzurri e non nascondendo, adesso, legittime ambizioni di promozione diretta. I numeri autorizzano ancora le due siciliane. E, come nella stagione 2012-2013, è ancora il Trapani a insidiare il primo posto dei giallorossi, ma cinque anni fa la squadra siciliana aveva già rimontato e sorpassato il super Lecce targato Serie A, quella squadra che poi venne battuta nella doppia finale play off dal Carpi. Al Lecce, dunque, il compito chiudere ogni discorso e di ritornare in B dopo sei stagioni. Sarà una settimana intensa in cui bisognerà gestire le energie nervose che altrimenti potrebbero riservare brutti scherzi. Il primo avversario, ma potrebbe essere anche l’ultimo, a dividere i giallorossi dalla Serie B, è la Paganese a caccia di punti salvezza nelle ultime due giornate.  La promozione in Serie B che il popolo giallorosso attende da sei stagioni. un ambiente, quello giallorosso, che già si riscalda per la partita di domenica prossima al Via del Mare contro la Paganese (ore 17,30) a caccia di punti salvezza. Ci sarà uno stadio che si presenterà vestito a festa ed è probabile anche un nuovo record d’incasso  e di spettatori per  queste sei stagioni di Serie C. Lepore e compagni faranno di tutto per festeggiare al Via del Mare davanti al proprio pubblico che nelle prossime ore prenderà d’assalto le rivendite autorizzate per assicurarsi un biglietto e la possibile festa promozione. Questo pomeriggio, al Via del Mare, la squadra giallorossa ha ripreso gli allenamenti in vista della gara di domenica. Tutti i giocatori si sono allenati regolarmente. Domani doppio allenamento, a porte chiuse, al Via del Mare. Pubblicate intanto le designazioni della penultima giornata di campionato: a dirigere Lecce-Paganese sarà Maggioni di Lecco.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*