“La sera a Roma”: ecco il giallo di Enrico Vanzina

LECCE- Dopo Pif, per gli studenti del Dams e non solo, arriva la volta di Enrico Vanzina e del suo ultimo libro “La sera a Roma”. Sceneggiatore, produttore cinematografico e giornalista, Vanzina lo ritroviamo alle prese con un giallo narrato in prima persona da Federico, trasparente alter ego dello stesso autore, che si muove nella Roma di oggi, un po’ amandola e un po’ detestandola. Poi un giorno uno dei più apprezzati broker della finanza romana gli chiede di incontrare un giovane attore, Domenico Greco, per aiutarlo a entrare nel mondo del cinema e Federico, lo invita a casa sua. Poche ore dopo, però, il ragazzo viene ucciso con un colpo di pistola. E il protagonista si ritrova coinvolto nelle indagini. Un vero e proprio giallo quindi, che riesce a tenere alta la tensione fino all’ultima pagina. Un romanzo ricco di confessioni, di messaggi, ma in cui Vanzina descrive soprattutto cosa è il vero cinema.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*