Relazione antimafia, il sindaco Vincenti chiede accesso agli atti

SURBO – “È quantomeno anomalo che io apprenda dalla stampa, con frasi virgolettate, quelli che sarebbero i contenuti della relazione della commissione antimafia sull’attività del mio Comune”. Il sindaco di Surbo Fabio Vincenti, con il suo legale, il prof. Ernesto Sticchi Damiani, presenta un’istanza di accesso agli atti, per entrare in possesso della relazione e leggerla con i propri occhi. “Mi sembra di capire che la relazione sia stata depositata il 9 aprile e che ancora non sarebbe nelle mani del prefetto Claudio Palomba. Ci è stato detto che sia un atto riservato”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*