Polizia in tour contro il cyber-bullismo, il 15 marzo a Lecce

QuattroStelle

LECCE- Il 15 marzo in piazza S. Oronzo la Polizia scenderà in campo contro il cyberbullismo. Farà tappa a Lecce la 5^ edizione di “Una vita da social” la campagna educativa itinerante sui temi dei social network e del cyberbullismo per informare studenti, professori, genitori, su un fenomeno in preoccupante aumento: con il 28% delle vittime che frequenta le superiori, il 30% le scuole medie, con un dato in netta crescita rispetto allo scorso anno. Circa l’80% di questi ultimi, è oggetto di insulti e violenze sia nella vita online che in quella reale. Un Tour itinerante di 47 tappe sul territorio nazionale e europeo partito da Milano e realizzato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei pericoli della rete per i minori, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. L’obiettivo è quello di prevenire episodi di violenza, vessazione, diffamazione, molestie online, attraverso un’opera di responsabilizzazione in merito all’uso della “parola”. Gli studenti attraverso il diario di bordo e l’hastag #unaparolaeunbacio potranno lanciare il loro messaggio positivo. Perché quello degli adolescenti è spesso un mondo sconosciuto e incomprensibile per gli adulti. I ragazzi viaggiano in solitaria nel cyberspazio e trascorrono ore su internet net piena di insidie e di pericoli. Il 46% degli adolescenti ha pensato almeno una volta al suicidio, il 32% ha messo in atto condotte autolesive.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*