Alla vista degli attivisti No Tap, gli operai stoppano i rilievi. E il comitato chiama i vigili per verifica autorizzazioni

MELENDUGNO – “Nel breve giro di 20 minuti una sessantina di cittadini ed attivisti No Tap si sono trovati sulla strada dove erano in corso dei rilevamenti da parte di addetti del TAP. Questi, scortati come sempre dalla Polizia, alla vista degli attivisti hanno cercato la fuga riponendo velocemente l’attrezzatura negli astucci. Gli attivisti hanno preteso che si attendesse l’arrivo dei vigili urbani per verificare l’esistenza di tutte le autorizzazioni”. È la testimonianza del Comitato No Tap di quanto avvenuto nel pomeriggio a San Foca.

“Anche oggi -dice il comitato- si è rallentato il lento incedere del mostro, anche oggi abbiamo dimostrato che siamo più vivi che mai”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*