“Caro sindaco, ti scriviamo”: le proposte dei più piccoli per risparmiare

LECCE – “Caro sindaco, ecco le nostre proposte: più pannelli solari per l’illuminazione pubblica, più colonnine per le macchine elettriche, più piste ciclabili e aree pedonali per lasciare le auto a casa”. A mettere nero su bianco queste idee in tema spending review energetica è stato il consiglio comunale dei ragazzi di Lecce. Dopo una staffetta a piedi, partendo dalle rispettive scuole, 71 giovani scolari a metà mattinata hanno raggiunto Palazzo Carafa. La lettera, contenente le loro proposte, l’hanno consegnata personalmente all’amministrazione. Ad attenderli gli assessori Silvia Miglietta, Carlo Mignone e Patrizia Guida.

Gli studenti ancora una volta sono stati così protagonisti dell’iniziativa “m’illumino di meno” promossa dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione. Quest’anno il tema scelto è “la bellezza del camminare a piedi”.

Come è noto, dal 2005 la trasmissione di Radio2 Caterpillar ha chiesto ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci in un pomeriggio di febbraio. Un’iniziativa simbolica ma allo stesso tempo concreta. Alla quale hanno aderito nel tempo molti enti locali, tra cui il Comune di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*