Seminarono il terrore in strada rapinando la titolare di una tabaccheria, arrestati due banditi

QuattroStelle

ALESSANO – In queste ore i Carabinieri di Alessano hanno notificato un’ordinanza di custodia in carcere ad Orazio Rocco Valente, 52enne di Ugento, ed hanno tratto in arresto Francesco Torsello 33enne, nato a Gagliano del Capo, ma residente ad Alessano. I due sono ritenuti, dagli investigatori, i responsabili della notte di terrore, vissuta lo scorso 2 gennaio dalla titolare di una tabaccheria del posto.
Lungo la strada che collega Alessano a Presicce, due individui con i volti coperti da passamontana e armati di pistola bloccarono la carreggiata mettendo lo scooter di traverso e costringendo una Y 10 a fermarsi. A bordo due persone tra cui la titolare dell’esercizio nel centro del paese che nella borsa aveva cinque mila euro, l’incasso della giornata. Sotto la minaccia dell’arma si fecero consegnare il denaro.
L’accusa per loro è di rapina in concorso, detenzione e porto illegale di armi e illecito utilizzo di carta Bancoposta sottratta alla stessa vittima e con la quale hanno prelevato 600 euro.
L’ordinanza è scaturita a seguito di articolate indagini portate avanti dai militari che hanno analizzato e comparato anche una serie di filmati di videosorveglianza. Il più giovane dei due è stato anche denunciato perchè trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di una pistola ad aria compressa ed un passamontagna. L’intento era quello di portare a termine una rapina in un supermercato del posto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*