Accende la bombola di gas e tenta di darsi fuoco: tragedia sfiorata a Lequile

LEQUILE- Tragedia sfiorata in mattinata a Lequile dove un ragazzo di 39 anni di origine albanese, ha tentato di togliersi la vita. E’ accaduto in pieno centro, nei pressi di via Matteotti. Da quanto accertato, sembra che l’uomo, forse dopo un litigio in famiglia, abbia acceso la bombola di gas e poi appiccato il fuoco, generando il panico tra il vicinato.

Fortunatamente i soccorsi sono giunti in tempo e il 39enne è stato salvato in extremis e trasportato in ambulanza al Fazzi di Lecce. Le sue condizioni di salute non sono gravi, avrebbe infatti riportato solo alcune ustioni.

Sul posto oltre ai carabinieri, anche i vigili del fuoco che hanno lavorato diverso tempo per mettere in sicurezza la bombola evitando un’esplosione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*