30 anni dalla morte di Codacci-Pisanelli: padre salentino della Costituzione

LECCE – Ricorrono oggi i 30 anni della morte di Giuseppe Codacci-Pisanelli, insigne uomo politico salentino, uno dei Padri della Costituzione, protagonista della nascita e dello sviluppo dell’Università di Lecce, dove ha insegnato Diritto Pubblico per venti anni.

A ricordarlo è il professore Wojtek Pankiewicz: “Ho avuto la fortuna e l’onore di essere per tanti anni suo amico e collaboratore e mi piace ricordare questa data con sentimenti di profonda gratitudine”.

Fu grazie anche a Pisanelli che l’università di Lecce favorì l’emancipazione femminile consentendo a migliaia di donne salentine, che a quel tempo le famiglie non mandavano fuori a studiare, di laurearsi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*