La preoccupazione dei commercianti gallipolini: “Serve un segnale forte delle istituzioni”

GALLIPOLI – “Sembra che si stia sgretolando sotto i nostri piedi il “Sistema-Gallipoli”. Questa è invece la visione dell’associazione commercianti di Gallipoli. “La nostra opinione -scrive Matteo Spada- è che questo sia il risultato di una mancata o lacunosa programmazione generale. Vicinanza agli associati Samsara e Parco Gondar, a tutti i piccoli imprenditori del mercato coperto di Piazza Imbriani e tutti coloro i quali in queste ore si affannano per star dietro al nuovo regolamento dell’occupazione del suolo pubblico (per i quali stiamo lavorando di concerto con l’amministrazione comunale). Non per ultimi i soci gestori di B&B e strutture ricettive che quotidianamente ci manifestano la loro preoccupazione. Auspichiamo che dalle istituzioni arrivi un segnale forte e distensivo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*