Domande di discoccupazione e cassa integrazione in aumento: Uil lancia l’allarme

LECCE – Il 2017 si chiude con oltre 2 milioni di ore di cassa integrazione richieste dalle imprese della provincia di Lecce. Rispetto a un anno prima si registra un calo del 12 per cento delle richieste di cassa integrazione straordinaria . Aumenta, invece, il dato relativo alla cassa integrazione ordinaria (+32,7%) e quello della cassa integrazione in deroga (+98,3%). A certificarlo è il 12esimo rapporto redatto dalla Uil – Servizio Politiche del Lavoro, sulla base dei dati Inps.

Il calo delle ore autorizzate dall’Inps interessa quasi tutti i settori: edilizia (-5,8%), artigianato (-72%), commercio (-22%). Fa eccezione l’industria con +27% di richieste.

“Aumentano purtroppo le domande di disoccupazione -commenta il segretario generale Uil Lecce Salvatore Giannetto- dunque il dato registrato è solo apparentemente positivo. Il boom di richiesta di cassa integrazione in deroga e ordinaria è la conferma di quanto sempre più aziende ricorrano agli ammortizzatori sociali per restare a galla”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*