In questura per rinnovare il permesso di soggiorno, viene arrestato per spaccio

QuattroStelle

LECCE – Si presenta alla Divisione Immigrazione della questura di Lecce per rinnovare il permesso di soggiorno, ma viene arrestato per spaccio. Un cittadino nigeriano di venti anni, Joshua EHIZIBUE, titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari scaduto da circa due anni, si è presentato agli agenti per chiedere il rinnovo del titolo, essendosi trasferito in provincia di Lecce.

Le verifiche e gli accertamenti svolti dai poliziotti hanno in realtà fatto rilevare che il giovane era destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. Del Tribunale di Bologna. Il giovane era stato infatti arrestato in flagranza a Bologna, nel del parco della Montagnola, nota meta di spaccio della città, il 24 aprile dello scorso anno, per detenzione e cessione illecita di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. Sottoposto al divieto di dimora in quella città, avrebbe violato il provvedimento e il Giudice ha emesso la misura cautelare, non eseguita perché il ventenne era irreperibile.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*