Coppa Italia: Lecce-Matera 3-0. Giallorossi ai Quarti. Mercato: fatta per Legittimo

Pedro Costa Ferreira, centrocampista del Lecce.
Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Il Lecce ha battuto 3-0 il Matera e si è qualificato per i Quarti di finali della Coppa Italia di Serie C dove l’avversario sarà il Cosenza dell’ex Braglia. La vittoria è stata firmata dai lituani Dubickas e Megelaitis e da Costa Ferreira. A fine partita la curva nord chiama la squadra sotto il proprio settore e il messaggio parte forte e chiaro: “battere il Catania”, con riferimento al big match di campionato di domenica prossima. La cronaca – Al 39’ il Lecce passa in vantaggio: la squadra leccese conquista palla a centrocampo con Costa Ferreira e serve Dubickas che s’invola verso l’area materana e batte Golubovic in uscita, 1-0. Vibranti le proteste del tecnico del Matera Auteri per la posizione di Dubickas: le riprese confermano che l’attaccante giallorosso è partito da posizione di fuorigioco. Al 45’ Torromino conquista una punizione al limite dell’area, dell’esecuzione s’incarica arrigoni che fa volare il portiere materano per la deviazione in angolo. Al 4′ del secondo tempo pallone smarcante per Costa Ferreira che cerca un pallonetto, ma il tocco morbido finisce di poco fuori. Pochi secondi dopo nuovo pallone in area per il portoghese che resiste alla carica di un avversario e insacca nell’angolino alla destra di Golubovic, 2-0. Al 14′ Dubickas brucia in velocità un avversario, ma la conclusione è debole. La squadra lucana, evanescente in attacco, effettua il primo vero tiro in porta al 33′ con Dammacco, Chironi pronto alla deviazione. Al 41′ Lepore, schierato interno destro (Megelaitis trequartista dopo l’uscita di Costa Ferreira) prova la conclusione dalla distanza, ma il suo sinistro è centrale. Al 43′ la terza rete giallorossa: Mancosu pesca Megelaitis in area, il lituano ha tutto il tempo per preparare la conclusione vincente. Primo gol in giallorosso per Megelaitis. Finisce 3-0 per il Lecce, ora testa al campionato e al Catania. Nella conferenza post partita il tecnico del Lecce Liverani parla della suo allontanamento dalla panchina e di mercato. “Con l’arbitro ho chiarito dopo la partita – afferma -, c’è stata una incomprensione. Per il mercato credo che la trattativa per Legittimo (in tribuna, ndr) sia in dirittura d’arrivo. Le altre voci sono solo rumors, non è facile migliorare questa squadra e non facciamo mercato giusto per farlo”. Infine, Costa Ferreira ha preso una botta alla caviglia già infortunata, ma il portoghese dovrebbe recuperare in un paio di giorni.

Lecce- Matera 3-0
Rete: 39′ pt Dubickas (L); 5′ st Costa Ferreira (L); 43′ st Megelaitis (L)

Lecce
Chironi; Ciancio (22’st Lepore), Riccardi, Marino, Di Matteo; Megelaitis, Arrigoni, Mancosu; Costa Ferreira (25’st Gambardella); Torromino (16’st Persano), Dubickas

Allenatore F. Liverani

Matera
Golubovic; Buschiazzo, De Franco, Scognamillo; Angelo, Salandria (27’pt Dammacco), De Franco, Sernicola (11’st Di Sabatino); Corado (11’st Sartore), Battista, Giovinco

Allenatore G. Auteri

Arbitro: M. D’Ascanio di Ancona

Note: ammonito Mancosu, Scognamillo, Ciancio, Arrigoni. Al 30′ del secondo tempo allontanato Liverani. Recupero: pt 2’; st 4′

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*