Lecce, pressing su Chiaretti, ma può esserci la sorpresa. Domenica c’è il Matera di Strambelli

Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Il prossimo 31 gennaio, alle ore 23, chiuderà il calciomercato invernale. In casa Lecce pochissime operazioni in agenda. Finora ne è stata registrata solo una in uscita e riguarda la cessione del giovane portiere Foscarini al Rieti. L’allenatore giallorosso Liverani attende l’arrivo di un trequartista. L’ideale sarebbe averlo prima della sfida con il Catania, ma sarebbe comunque complicato, per tutta una serie di motivi buttarlo nella mischia già contro la squadra siciliana. La dirigenza vuole riflettere bene, non commettere errori. Ora sembra che la società leccese si sia concentrata su Lucas Chiaretti, 30 anni, italo-brasiliano, di proprietà del Cittadella. Il club veneto non sembra contrario alla cessione, ma vuole prima assicurarsi un sostituto. E pare anche che il giocatore non sia contrario al trasferimento al Lecce. Le prospettive attuali sarebbero quelle di un ritorno immediato, per il giocatore in Serie B. La pista Chiaretti, tuttavia, non è l’unica. Il direttore sportivo Meluso tiene d’occhio pure Perrulli della Cremonese e Sarno del Foggia. E c’è chi accosta ancora Strambelli alla società giallorossa. Ma la dirigenza non può non tenere conto del fatto che il giocatore è inviso a parte della tifoseria giallorossa. È un giocatore che Liverani avrebbe accolto a braccia aperte a Lecce. Il calciatore sarà avversario domenica del Lecce nella sfida di Coppa Italia contro il Matera valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Una partita che precede la ripartenza del campionato fissata per il prossimo fine settimana quando i giallorossi sfideranno il Catania nel big match della terza giornata di ritorno. Per la partita del Via del Mare è già stata avviata la prevendita e i biglietti venduti sono stati finora seicento. Il costo del biglietto per le donne è di cinque euro ad eccezione del settore poltronissime. Intanto la squadra, al termine della partita amichevole contro il Racale, vinta 5-0 dai giallorossi, ha fatto visita, sempre a Racale, al Centro Polifunzionale di riabilitazione del gruppo Palaia Human Care. A fare gli onori di casa il dottor Giuseppe Palaia. Insieme alla squadra al completo c’era l’amminisftratore delegato Alessandro Adamo, il direttore generale Giuseppe Mercadante, il team manager Claudio Vino, il dottor Giuseppe Congedo e il tecnico della squadra giallorossa Fabio Liverani con il suo staff al completo.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*