Lecce, l’ironia dei tifosi: “Strambelli soppressu”

Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Si avvicina il primo impegno ufficiale del 2018, domenica prossima contro il Matera, al Via del Mare per gli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C. E di fronte il Lecce potrebbe avere quel Nicola Strambelli che nella squadra giallorossa andrebbe ad occupare il ruolo di trequartista. Il giocatore, da parte sua, avrebbe già firmato per il Lecce, ma una parte della tifoseria non lo vuole come ha ribadito, in maniera ancora più esplicita, con lo striscione esposto martedì sera davanti ad uno degli ingressi della villa comunale, a pochi passi dalla sede della sede del club giallorosso. La dirigenza ha forse ricevuto l’alto definitivo e ha quindi cambiato obbiettivo. Sui social, intanto i tifosi continuano a dividersi tra favorevoli e contrari circa l’arrivo di Strambelli in giallorosso. Non manca l’ironia e nelle ultime ore sta circolando la foto di un tabellone che si vede nelle sale di attesa delle stazioni ferroviarie. Nel fotomontaggio, con riferimento al possibile arrivo di Strambelli, è stato scritto: “Strambelli soppressu (soppresso, ndr)”. Il direttore sportivo adesso scorre la lista di nomi sulla propria agenda. Si pensa a Lucas Chiaretti del Cittadella, ma pure a Bellomo (pure lui barese come Strambelli) e a Perrulli. Potrebbe essere uno di questi a risolvere il nodo trequartista e a dare a Liverani continuità in un ruolo interpretato finora da Mancosu, Costa Ferreira, Tsonev e Pacilli. Quest’ultimo intanto è in procinto di lasciare il Lecce e trasferirsi al Pordenone. Sempre sul fronte arrivi sembra ormai ad un passo l’arrivo di Matteo Legittimo dal Trapani, un calciatore che Liverani potrebbe utilizzare sia come centrale difensivo che come esterno mancino di difesa. Alla squadra siciliana, invece, potrebbe andare il difensore Mirko Drudi. La squadra giallorossa intanto con l’amichevole pomeridiana sul campo dei dilettanti del Racale continua a preparare la sfida di Coppa Italia contro il Matera. “Ora pensiamo alMatera e dopo ci concentreremo sul Catania – ha detto il difensore Ciccio Cosenza -. La sfida di Coppa Italia è importante anche perché ci farà riprendere il ritmo partita in vista della ripresa del campionato. Il confronto di Coppa contro il Matera è importante perché ci metterà di fronte ad una squadra che sta bene”. Il centrale difensivo giallorosso assicura che la squadra non si farà distrarre dal mercato e in vista della seconda parte di stagione assicura. “Il gruppo il nostro valore aggiunto, anche rispetto agli scorsi campionati – conclude -, possiamo contare sulla conoscenza che c’è tra di noi e sui grandi equilibri che esistono all’interno dello spogliatoio”. L’amichevole a Racale. Il Lecce è stato impegnato in amichevole a Racale contro la locale formazione che milita in Prima Categoria. La partita è finita con il successo dei giallorossi per 5-0 grazie alle reti di Drudi, Armellino, Persano e Tsonev nel primo tempo e di Dubickas, nella seconda frazione. Da valutare il problema muscolare accusato da Pacilli impiegato solo per i primi quindici minuti del secondo tempo. Oggi è in programma un allenamento al mattino a porte chiuse al Via del Mare.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*