Carovigno, dimissioni in blocco: cade l’amministrazione

CAROVIGNO – 11 consiglieri firmano le dimissioni dal notaio e l’amministrazione di Carovigno, guidata dal sindaco Carmine Brandi, cade.

Una fine della consigliatura determinata dalla rottura nel centrodestra tra l’ex primo cittadino ed i fittiani di Noi con l’Italia. A maggio quindi si tornerà alle urne. Lo stesso primo cittadino si è conseguentemente dimesso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*