Pagliaro, Pendinelli, Sergio: il futuro del territorio riparte dalla Regione Salento

SCORRANO – “Il riordino territoriale è l’obiettivo da centrare se vogliamo diventare artefici del nostro futuro. Noi siamo in cammino“. È il concetto ribadito all’unisono a Scorrano durante il primo di una serie di incontri per riflettere sul futuro del territorio in ordine ai processi di riorganizzazione e decentramento. Intorno ad uno stesso tavolo Luigino Sergio, esperto di processi organizzativi degli Enti Locali, Paolo Pagliaro, Responsabile del Dipartimento Regionalismo dell’Ufficio di Presidenza Nazionale di Forza Italia e Mario Pendinelli, Consigliere Regionale.

La riflessione prende le mosse dalla madre di tutte le battaglie, quella per la Regione Salento, definita all’unisono “la chiave di volta trasversale del cambiamento“. “Emblema di un territorio che lotta per riprendersi l’identità che gli è stata scippata –spiega Paolo Pagliaro–  la stessa che potrebbe tornare a garantirgli il rispetto che merita”.

Una battaglia che vale la pena sostenere con tutte le forze -gli fa eco Mario Pendinelliquesto territorio è stato mortificato già troppo a lungo“.

Riforma dell’assetto paese, delle aree vaste, dell’assetto regionale e delle autonomie locali” per Luigino Sergio la strada da imboccare è proprio questa.

Politiche di decentramento e semplificazione a livello locale: per un territorio che intende rialzare la testa -concludono all’unisono- la ricetta è unica e la porta è aperta a tutti“.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*