Cyberbullismo, un corso di formazione per difendersi dal fenomeno

LECCE- Sensibilizzare, informare, formare e quindi aiutare. Con questi obiettivi nasce l’incontro sul dilagare del cyberbullismo e dei comportamenti lesivi della dignità e della reputazione altrui, che vengono messi in atto sul web e che spesso rischiano di diventare dei processi che aprono ad un vero e proprio rischio. L’iniziativa è promossa dall’Oratorio Anspi e dall’Associazione San Garbriele dell’Addolorata della parrocchia di Gallipoli, con il patrocinio della provincia di Lecce. “L’Orco web: hater e cyberbullismo” sarà curato da Ivano Zoppi, docente dell’Università Cattolica di Milano e coordinatore operativo del centro nazionale per il supporto alle vittime di bullismo e cyberbullismo, istituito dal MIUR presso la Casa pediatrica Fatebenefratelli di Milano.  L’incontro di formazione si svolgerà il 14 dicembre proprio a Gallipoli, nel salone Polifunzionale della Parrocchia di San Gabriele, in queste ore la presentazione a Lecce. “La Rete è uno strumento importantissimo di conoscenza, ha detto don Piero Nestola – dobbiamo fornire ai più giovani tutti gli strumenti necessari per utilizzarla con consapevolezza. Un impegno che non si esaurirà in questo incontro, ma sarà sempre più strutturato”. Con l’evolversi delle tecnologie, l’espansione della comunicazione elettronica e online e la sua diffusione tra i pre-adolescenti e gli adolescenti, il web spesso nasconde forme subdole e pericolose, che sempre più chiamano in causa il mondo degli adulti e richiedono la messa a punto di nuovi e più efficaci strumenti di contrasto e prevenzione.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*