Il Lecce riaccende il motore. Liverani: “Pazienza e concentrazione”

Fabio Liverani, 41 anni, allenatore del Lecce
Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Il Lecce riaccende il motore dopo la settimana in cui è stato costretto ai box per il turno di riposo. Ad avvicinarsi ai giallorossi che guidano il girone soprattutto il Tarpani che ha agganciato il Catania al secondo posto. Il turno di riposo ha permesso al tecnico Liverani di recuperare ben quattro calciatori indisponibili a Fondi dove il Lecce non è andato oltre il pareggio. “La cosa più bella è aver lavorato con la rosa al completo – afferma il tecnico giallorosso alla vigilia del match -, sono contento perché gli allenamenti sono stati di qualità e la competitività è aumentata”. La formazione leccese riparte da Pagani e deve farlo con il piede sull’acceleratore. “Sarà una partita come quelle cui si assiste spesso in Serie C – spiega -, troveremo una squadra in ottima salute, reduce dalla prestazione vittoriosa sul campo della Sicula Leonzio e dal passaggio di turno in Coppa Italia nonostante il turn over: questo significa che fisicamente i nostri avversari stanno bene, però credo che la mia squadra ha tutte le possibilità e le caratteristiche per fare una prestazione convincente. La Paganese cerca di non sprecare mai un pallone, tiene sempre otto, nove giocatori sotto la linea della palla, noi dovremo avere pazienza senza farci prendere dal nervosismo e scegliere il momento giusto per colpire”. L’allenatore giallorosso spiega come la sua squadra deve affrontare la trasferta sul campo degli azzurrostellati. “Quando  parlo di pazienza non significa che nella nostra proposizione la velocità deve essere ridotta – chiarisce -, ma inntendo che la mia squadra non deve forzare ed essere equilibrata. Quando parlo di pazienza mi riferisco alla concentrazione mentale, non si deve andare all’arma bianca dopo venti miuti se non abbiamo trovato il gol. La partita ha tante fasi e ho a disposizione una rosa completa in grado di cambiarla”. Rosa al completo, ma qualche dubbio sarà sciolto a poche ore dal fischio d’inizio. “Caturano dal primo minuto? E’ dura dirlo oggi – conclude -, è difficile scegliere, sono in difficoltà perché tutti si sono allenati bene e con qualità. Questa sera dormirò con qualche pensiero in più”. La sfida di Pagani sarà arbitrata da Volpi della sezione di Arezzo, fischio d’inizio alle ore 16,30. Al seguito del Lecce anche i tifosi giallorossi: la prevendita dei biglietti è aperta a tutti e terminerà questa sera alle ore 19.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*