Lecce, mini abbonamenti per spingere i giallorossi verso la Serie B. Curve a 55 euro

Il vice presidente del Lecce Corrado Liguori e il tecnico Fabio Liverani
Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Dopo il turno di riposo il Lecce tornerà in pista domenica prossima. Il girone meridionale fino a maggio giocherà di domenica. Fino a Lecce-Juve Stabia le partite si disputeranno, salvo anticipi o posticipi, alle 16,30 o alle 20,30. Da Lecce-Matera in poi l’orario d’inizio sarà alle 14,30 o alle 18,30. I giallorossi, intanto, ripartono da Pagani dopo aver osservato la sosta imposta dal calendario. La formazione leccese è sempre in testa con tre punti di vantaggio sul Catania raggiunto al secondo posto dal Trapani. Sia pure più distanti anche Siracusa e Virtus Francavilla, con le rispettive vittorie, hanno rafforzato le proprie posizioni. Per la sfida di domenica sul campo della Paganese il tecnico giallorosso Liverani dovrebbe recuperare anche Mancosu. Certa, invece, la disponibilità di Caturano, Costa Ferreira e Di Matteo. Dopo la trasferta di Pagani il Lecce tornrà a giocare in casa, contro il Monopoli, quindi la settimana successiva si giocherà ancora al Via del Mare, contro la Virtus Francavilla, il 23 dicembre, prima giornata di ritorno. Infine, l’ultima partita dell’anno solare si disputerà in trasferta, venerdì 29 dicembre in casa del Trapani. Prima dello scontro diretto tre partite da sfruttare al massimo. Due si giocheranno consecutivamente in casa e il Lecce spera di poter contare su un numero crescente di spettatori. A tal proposito il club leccese ha lanciato la campagna abbonamenti per il girone di ritorno. Finora la risposta è stata molto tiepida da parte della tifoseria giallorossa che avrà tempo fino al 20 dicembre per acquistare il pacchetto di tutte le partite interne del Lecce della seconda parte di campionato. L’ufficio biglietteria della società di Via Colonnello Costadura ha registrato per il momento la sottoscrizione di poco più di 50 mini abbonamenti. “L’obbiettivo non è il numero, ma con il lancio di questa campagna abbonamenti abbiamo voluto dimostrare ancora una volta la vicinanza della società alla tifoseria – ha detto Corrado Liguori, vice presidente del Lecce -, questa è stata un’iniziativa nuova che non ha fatto nessuna società e ribadisco che eravamo già contenti dei settemila abbonati della scorsa estate, un numero che società militanti nel campionato di Serie B o di A non possono vantare”. Il mini abbonamento (si può sottoscrivere anche nella sede della società, dal lunedì al venerdì, dalle ore 15 alle ore 19), include nove partite, tutte quelle del girone di ritorno. Si può acquistare ad un prezzo speciale, secondo il settore prescelto. Per le curve Nord e Sud il costo dell’abbonamento è di 55 euro, di Tribuna Est è 95 euro, Tribuna Centrale inferiore 115 euro, superiore 175, Poltronissime 420. Per le curve, ad esempio, il costo medio di una partita sarà di 6 euro rispetto ai 12 euro attuali che si pagano per una singola gara. Inoltre c’è la possibilità di sottoscrivere un abbonamento Junior anche per i ragazzi fino a 14 anni.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*