Monsignor Seccia: “ho già la residenza leccese. La mia auto? una panda”

LECCE – “Mi sono sentito accolto, ho già la residenza leccese, giro in Panda dopo il furto di due Golf”. Il vescovo di Lecce si racconta e racconta la sua giornata.

Oggi alle 20,00 l’intervista del direttore Giuseppe Vernaleone a Monsignor Seccia. Secco il suo no a Tap e trivelle.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*