78enne morta dopo intervento al cuore, cinque medici indagati

LECCE- Cinque medici indagati per la morte di Francesca Candelieri, la 78enne di Calimera morta nell’ospedale Vito Fazzi sabato scorso. L’inchiesta, del pm Valeria Farina Valaroi è stata aperta dopo la denuncia dei figli della donna. La donna è morta nel reparto di Terapia Intensiva sabato scorso, 25 novembre, dopo un intervento al cuore. Il pm aveva disposto l’acquisizione delle cartelle cliniche e l’identificazione dei medici che hanno avuto in cura la donna: 5 in tutto che ora compaiono nel registo degli indagati. Un atto dovuto in vista dell’autopsia fissata per lunedi.

La 78enne è stata ricoverata al fazzi il 14 novembre . Il 20 è stata operata al cuore e subito dopo trasferita in Terapia Intensiva. Dopo 4 giorni il ricovero nel reparto di cardiochirurgia. Secondo i familiari il cuore della donna si sarebbe fermato durante la notte. L’elettrocardiogramma sarebbe stato piatto per alcuni minuti. Ad accorgersene il figlio della donna che l’assisteva. Da qui l’allarme e il trasferimento nuovamente in terapia intensiva dove si è verificato il decesso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*