Seclì, botte e minacce alla moglie: 38enne ai domiciliari

SECLI’- Aveva minacciato e picchiato la moglie in più occasioni. Per questo ieri pomeriggio sono scattati i domiciliari per Antonio Greco, 38enne incensurato residente a Seclì insieme alla consorte.

Soltanto 2 giorni fa la donna era finita al Pronto Soccorso di Galatina, le lesioni riportate a seguito dell’ennesima aggressione erano state giudicate guaribili in 10 giorni.

Per il marito sono scattati dunque i domiciliari.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*