Lavori Piazza Mazzini, la proposta: “Rifate le aiuole con soldi risparmiati”

LECCE- Ultimati i lavori in piazza Mazzini, il comitato ad hoc che si è costituito per salvaguardare il verde pubblico in zona (ADOC, Lecce bene comune, WWF, Forum ambiente e salute, Comitato P: Basile, Speletrekking, Comitato Verde S: Rosa, WWF) lancia la proposta all’amministrazione Salvemini di impiegare i soldi risparmiati dall’espianto evitato di dieci pini per risistemare le undici aiuole attorno alla fontana, “orfane da molti anni delle palme vittime del punteruolo rosso”, con altrettante nuove piante, “a decoro e risanamento del verde, intervento non previsto nella ristrutturazione iniziale, probabilmente per mancanza di risorse”. Ad avviso del comitato restano, comunque, le criticità che hanno determinato poi l’intervento di riqualificazione: “la relazione commissionata dall’ex assessore ai lavori pubblici al prof. Sani dell’Università di Firenze, successivamente alla mobilitazione contro l’espianto di tutti i pini, stigmatizzava la ristrettezza delle aiuole che favoriva la fuoriuscita delle radici degli alberi e ne comprometteva la salute e stabilità. I nuovi ficus sono stati piantumati in aiuole ristrette quanto le precedenti, con probabili conseguenti fuoriuscite delle radici tra pochi anni”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*