Discariche abusive: scatta il sequestro tra Otranto e Galatone

OTRANTO- Scoperta discarica non autorizzata in località Baia dei Turchi, a Otranto. I militari del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale appartenente alla Direzione Marittima di Bari hanno riscontrato su un’area di circa 600 mq, la presenza di numerosi rifiuti anche speciali, tra cui secchi contenenti vernici, apparecchiature elettriche ed elettroniche nonché un manufatto pericolante dove erano stati ammassati rifiuti costituiti da ombrelloni in disuso, coibentazioni interne di frigoriferi ed elettrodomestici oltre ad un pozzo aperto con conseguente potenziale pericolo per la pubblica incolumità. L’intera area è stata quindi sottoposta a sequestro, mentre il proprietario è stato denunciato.

Altra denuncia e altra discarica a cielo aperto è stata rinvenuta in contrada “BASCETTA”, a GALATONE. Qui i carabinieri hanno posto i sigilli su una superficie di circa 500 mq dove erano stati versati rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi. Pezzi di elettrodomestici sono stati invece trovati all’interno di un manufatto di conci di tufo, privo di copertura.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*