Attende barista con un’ascia in mano e poi la sequestra: paura nel bar della stazione di servizio

CASARANO – Attimi di terrore nel bar della stazione di servizio di Casarano, dove una commessa  è stata sequestrata e rapinata da un malvivente che l’ha attesa, all’interno dell’attività commerciale,  con un’ascia in mano. E’ accaduto all’alba: non appena la donna ha girato la chiave della porta d’ingresso, il bandito  è sbucato dal nulla. L’ha spinta con forza all’interno, ferendola anche di striscio al volto con la lama. Le ha tolto il cellulare e poi chiusa in bagno. Subito dopo ha preso il registratore di cassa ed è fuggito via con un bottino di circa 300 euro. La vittima, sotto choc, è riuscita invece  a chiamare i carabinieri, che ora hanno avviato le indagini.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*