Rotundo: ” Centrodestra in stato confusionale, Consiglio regolare”

LECCE – “Il Consiglio comunale è pienamente legittimo e validamente costituito sino a eventuale diversa determinazione di cui prenderemo atto con rispetto, ed è pertanto corretta ed ineccepibile la sua convocazione in seduta ordinaria per il prossimo  6 novembre per affrontare i punti all’odg nell’interesse della città, comprese le mozioni urgenti presentate dallo stesso Perrone”.

Così, il capogruppo PD a Palazzo Carafa Antonio Rotundo, che prosegue: “Credo che l’aventino intermittente non abbia alcuna credibilità e che si stia rasentando il ridicolo perché è davvero incomprensibile la posizione dell’ex sindaco che ogni mattina partecipa attivamente ai lavori delle diverse commissioni consiliari e poi fa ferro e fuoco contro la convocazione del consiglio comunale, che annuncia di disertare, e che è chiamato a deliberare sugli stessi atti esaminati dalle commissioni consiliari.  Se come affermano i consiglieri della destra il Consiglio comunale  è illegittimo non lo sono anche ed a maggior ragione le commissioni consiliari che altro non sono che una articolazione del consiglio ?

La verità – conclude Rotundo – è che il gruppo dirigente della destra  è politicamente in stato confusionale, perché non avendo fatto i conti sino in fondo con le ragioni della sconfitta, è incapace di indicare una nuova prospettiva alla città  facendo prevalere il carattere oppositivo e puramente ritorsivo di chi immagina improbabili rivincite a breve come se la città fosse pronta a tornare indietro. Da parte nostra confermiamo l’impegno di andare avanti e continuare a lavorare con spirito di servizio e senso di responsabilità”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*