Perrone ribadisce:”Salvemini non rimuova gli amministratori di Lupiae e Sgm”

LECCE – No alla revoca degli amministratori in carica di Lupiae ed Sgm alla scadenza degli avvisi pubblici pubblicati il 4 ottobre scorso. Questo il contenuto di una mozione presentata dai capigruppo di opposizione a Palazzo Carafa, che fa riferimento ai due avvisi finalizzati alla nomina di un amministratore unico o del Consiglio di amministrazione in rappresentanza del Comune di Lecce . L’opposizione ricorda che la revoca dei rappresentanti in carica non può essere esercitata dal Sindaco a sua discrezione, ma in modo congruente rispetto agli indirizzi stabiliti dal Consiglio. “Peraltro – sottolinea il consigliere di Direzione Italia Paolo Perrone – c’è una decisione del Tar e un giudizio pendente al Consiglio di Stato sull’attribuzione del premio di maggioranza, che rendono assolutamente inopportuna, da un punto di vista politico e amministrativo, la revoca degli amministratori in carica. È auspicabile quindi che Salvemini non proceda alla loro revoca. Aggiungerei che, in ogni caso, su questa materia sarebbero utili l’esame e l’adozione di nuovi criteri da parte del Consiglio comunale, non potendosi fare riferimento ad una delibera del 2004”.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*