Rissa con un ristoratore, poi lo sparo: in carcere 23enne

QuattroStelle

BRINDISI- Litiga e fa a botte con un ristoratore dentro al locale, estrae una pistola ed esplode un colpo. Poi, si dà alla fuga. Momenti di panico nel tardo pomeriggio di ieri a Brindisi. Ad essere arrestato dai carabinieri è Mirco Scatigna, 23 anni, del posto.

Il giovane, già sottoposto all’obbligo di dimora, è accusato di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, porto di armi atti ad offendere e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Rintracciato dai militari all’interno della sua abitazione, Scatigna si è scagliato contro gli operanti nel vano tentativo di opporsi all’arresto. Nel corso del sopralluogo si è accertato, grazie al rinvenimento di un bossolo compatibile, che l’arma usata, di cui il ragazzo si è riuscito a disfare, era “a salve”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*