Stalking e violenza nei confronti della ex, condannato a sette anni

QuattroStelle

LECCE- Condannato a sette anni di carcere un imprenditore 54 enne originario di Galatina accusato di stalking e violenza sessuale nei confronti dell’ex fidanzata. La decisione è arrivata al termine del processo a carico di Giuseppe Pisano difeso dagli avvocati Luigi Rella e Luigi Vetere.

L’inchiesta coordinata dal pm Maria Vallefuoco aveva preso inizio dalla denuncia della vittima, difesa dall’avvocato Stefania Mercaldi. Secondo l’accusa l’uomo aveva messo in atto una vera e propria persecuzione nei confronti della donna: pedinamenti e minacce, e poi due episodi di molestie sessuali. I fatti risalgono al 2015.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*