Lo picchia e lo rapina, poi cade in trappola: arrestato estorsore

QuattroStelle

CAVALLINO- E’ finito in arresto Adriano Barbetta, 27enne di Cavallino, già noto, accusato di estorsione. Il giovane, insieme ad un complice, avrebbe fermato un passante portandolo con la forza in una campagna, dove lo avrebbe picchiato e derubato della sua auto, non prima di avergli chiesto il pagamento di 200 euro come corrispettivo di un quantitativo di droga.

La vittima, medicata in ospedale , ha denunciato tutto ai carabinieri, riuscendo a far cadere in trappola il suo estorsore, simulando il pagamento (con banconote fotocopiate), all’interno di una stazione di servizio. Quando il 27enne è arrivato accingendosi a incassare il denaro, i militari lo hanno bloccato e ammanettato con l’accusa di rapina ed estorsione. Alla vittima, invece, è stata restituita la sua auto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*