Ss 275, entro l’anno il progetto definitivo del primo lotto. Buio pesto sul secondo

BARI – Entro dicembre il progetto definitivo, entro i primi mesi del 2018 arriverà quello esecutivo. Poi, le gare. Sono le date del primo lotto della ss 275 Maglie-Leuca. A confermare il cronoprogramma dei lavori, attesi da oltre 20 anni, l’Anas durante le audizioni in V Commissione consiliare.

Sul secondo lotto, quello che da Montesano arriva a Leuca, è buio pesto. L’assessore regionale ai Trasporti, Antonio Nunziante, ha reso nota la volontà di riconvocare entro due settimane la cabina di regia per trovare una soluzione. Si ripartirà dal primo progetto, quello del 2011, per capire cosa si può salvare – ha detto Nunziante – fatte salve le censure che hanno indotto a cestinare il tutto e bypassando le resistenze del Comune di Tiggiano contrario all’attraversamento della superstrada nel proprio territorio. Ma l’Anas è stata chiara: si procede con i piedi di piombo sino al 9 novembre. In quella data, infatti, il Consiglio di Stato si esprimerà sui ricorsi presentatei dalla ditta Matarrese. “Potrebbe cambiare improvvisamente il nostro interlocutore”, hanno spiegato.

“Ci sono le condizioni per realizzare l’opera”?, ha chiesto il democratico Blasi promotore dell’audizione. “C’è la volontà politica di realizzarla?” ha aggiunto il consigliere Abaterusso. La risposta di Nunziante è stata affermativa per entrambe. Il pentastellato Casili, invece, si è rivolto ai sindaci: “Inutile partecipare alle manifestazioni degli operai, che chiedono da tempo l’inizio dei lavori, se poi è la stessa politica che blocca gli interventi tenendo in apprensione le famiglie”. Perplesso sul destino del secondo lotto anche il presidente della Provincia, Antonio Gabellone.

I primi cittadini, da par loro, hanno chiesto di imprimere l’accelerata per evitare, hanno detto, che questa strada una volta realizzato il primo lotto diventi l’eterna incompiuta d’Italia.

 

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*