Gli avvocati dei ricorrenti del Centrodestra: “ripristinata la legalità”

LECCE -“La decisione del Tar ripristina la legalità violata e la democrazia”. È unanime il commento degli avvocati dei candidati ricorrenti del Centrodestra. L’avvocato Pietro Quinto che ha discusso le tesi difensive parla del futuro del Consiglio Comunale:“Il disposito emesso dal Tar è immediatamente operativo, è stato già trasmesso ufficialmente a Prefetto e Comune e dispone la correzione del risultato elettorale. Da domani mattina è quindi operativo nella composizione del Consiglio Comunale”. Secondo l’avvocato Luciano Ancora l’ipotesi Corte Costituzionale è ormai remota. “Il Tar ha già deciso che la legge non manifesta profili di illegittimità costituzionale. Anche la sentenza di S.Benedetto del Tronto usata dalle controparti non era chiara nel voler considerare anche i voti del secondo turno”. Anche l’avvocato Luigi Mariano commenta la sentenza: “Grazie al Tar è stata restituita la democrazia che era stata seppur temporaneamente sottratta. Non può essere assegnato un premio di maggioranza a chi invece aveva preso la monoranza”. L’avvocato Daniele Montinaro ha espresso grande soddisfazione. “Il solo dispositivo, anche se rimaniamo in attesa delle motivazioni, basta a ripristinare la legittimità del risultato elettorale per i consiglieri maggiormente suffragati nelle liste collegate al candidato Giliberti. La giurisprudenza era chiara e rimane tale” .

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*