Deposito abusivo in area marina protetta: scatta il sequestro

SANT’ISIDORO- Abusivismo edilizio a S.Isidoro. I militari della Guardia Costiera di Gallipoli hanno provveduto a mettere sotto sequestro un deposito di attrezzi,  di circa 10 mq, realizzato in blocchi di tufo e copertura in eterni. Ma c’è dell’altro. Il manufatto abusivo è risultato  edificato persino su suolo ricadente nell’area marina protetta di Porto Cesareo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*