Tragedia sul lavoro: operaio precipita e muore mentre pulisce un silos

FOGGIA- Il tempestivo intervento dei sanitari del 118 non è bastato a salvare la vita all’operaio 41enne di Monteroni, Tiziano Attanasio, che ha perso la vita nelle scorse ore a Foggia, mente era impegnato in alcune manovre per la pulizia di un silos dell’azienda “Coseme” di via Napoli. L’uomo, operaio di una ditta di Galatina, era impegnato nella pulizia dei silos che avrebbero raccolto il frumento quando qualcosa non è andata come previsto. Il 41enne è precipitato sul suolo da un’altezza di alcuni metri. Sul posto sono immediatamente giunti i vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, e gli specialisti del Saf , il nucleo Speleo Alpino Fluviale, per recuperare il corpo ormai senza vita dello sfortunato operaio salentino, e gli ispettori dello Spesal che adesso cercheranno di capire se fossero rispettate le norme di sicurezza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*