Cocaina nascosta in frigo, spacciatore in manette

PORTO CESAREO – Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio Massimiliano Leo, 42enne di Porto Cesareo, trovato in possesso di 15 dosi di cocaina più altro stupefacente pronto per essere suddiviso al dettaglio, oltre al classico bilancino e al materiale per frazionare la droga per essere pronta allo smercio. Il soggetto da tempo era sotto stretto controllo dei Carabinieri che, in prima mattinata, lo hanno atteso al rientro dal lavoro ed hanno proceduto alla perquisizione con l’ausilio dell’unità cinofila. La droga era nascosta nel frigorifero. Lui è agli arresti domiciliari .

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*