Tanisi al timone della Corte d’Appello: “Porta aperte, non rinuncerò a fare il giudice”

LECCE- Toccante cerimonia per l’insediamento del neo presidente della Corte d’Appello di Lecce, Roberto Tanisi, che ha aperto il suo discorso ricordando la piccola Noemi, vittima della più grave delle ingiustizie. 

Tanisi è ritenuto un uomo umile, sempre col sorriso e aperto al dialogo… Tanti gli applausi, tanta la stima da parte di colleghi e istituzioni che nel corso della cerimonia hanno desiderato con le loro parole fargli giungere il loro affetto e la loro fiducia.

“Prometto che le porte del mio ufficio saranno aperte a tutti e che non rinuncerò a fare il giudice”, ha detto Tanisi, non trattenendo un momento di commozione durante i ringraziamenti…

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*