Noemi, la famiglia in lacrime: “Chi sa qualcosa parli e ci aiuti a riportarla a casa”

QuattroStelle

SPECCHIA- Passano i giorni e della piccola Noemi non c’è traccia. La famiglia non ha pace. È stanca e straziata dal dolore. Solo lacrime e voglia di riabbracciarla. Non è facile andare avanti senza sapere che fine abbia fatto, senza più vederla uscire da casa con il suo solito sorriso. “Chi sa qualcosa parli”, é l’appello dello zio Rocco e della nonna Vincenza.

C’ è tensione in paese, si ha paura. Del resto non è la prima volta che la comunità viene colpita da un simile scomparsa. C’è infatti chi ricorda il dramma di Sonia Marra, la ragazza di Specchia scomparsa da Perugia nella notte tra il 16 e il 17 novembre del 2006. Ma la speranza é l’ultima a morire…Le ricerche continuano senza sosta tenendo impegnati oltre 60 uomini tra vigili del fuoco protezione civile croce rossa…i cinofili..i saf e tanti altri.

 

Un vero e proprio esercito che continua a scavare a ispezionate grotte cave pozzi. Ogni squadra è impegnata su più fronti. Nulla si lascia al caso. Ormai è una lotta contro il tempo….

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*