Di Noemi nessuna notizia, si indaga anche per sequestro di persona

LECCE – E intanto in mattinata si è riunito il tavolo di coordinamento delle ricerche attivato in Prefettura. La Procura di Lecce con un doppio fascicolo ha aperto un’inchiesta anche per sequestro di persona. Al momento nessun nome risulta iscritto nel registro degli indagati.

L’appello del Prefetto e delle forze dell’ordine tutte è ad evitare di prendere iniziativa singolarmente e arbitrariamente: una centrale operativa di coordinamento delle attività di ricerca è stata attivata nel centro Capsda di Specchia, in piazza dei Caduti di Nassiriya. L’appello è attenersi alle direttive e muoversi in maniera compatta.

Le indagini sono affidate ai carabinieri e si sviluppano in due fascicoli separati della Procura ordinaria e della Procura dei minori, aperti dalle pm Donatina Buffelli e Anna Carbonara.

Il tavolo in Prefettura si riaggiornerà mercoledì mattina a mezzogiorno. Il sindaco di Specchia Rocco Pagliara ha chiesto intanto alla Asl di fornire un adeguato supporto psicologico alla famiglia di Noemi.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*