Alla richiesta dei documenti si scaglia contro un carabiniere: in manette giovane migrante

BRINDISI – Nella serata di ieri, presso la stazione ferroviaria, i Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro, supportati e coadiuvati da una pattuglia dell’aliquota di primo intervento del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, NOOREDDIN Hamdi, classe 1992 di origine marocchina in Italia senza fissa dimora, irregolare sul territorio, il quale, in evidente stato di alterazione psicofisica era intento a creare disturbo all’interno dello scalo ferroviario.

Il giovane, alla vista dei militari che gli hanno intimato di fornire un documento d’identità, si è scagliato contro uno degli operanti, colpendolo ripetutamente e procurandogli delle lesioni. NOOREDDIN Hamdi, immediatamente ammanettato e tratto in arresto, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Brindisi.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*