Ore tese per la maggioranza di Minerva, Quintana lascia la Presidenza Commissione Ambiente

GALLIPOLI- Gallipoli al centro dell’estate nazionale ma politicamente anche per il prossimo autunno. Primo step quello delle dimissioni immediate, irrevocabili e protocollate di Sandro Quintana dalla Presidenza della Commissione ambiente proprio nel momento in cui si doveva riprogrammare l’organizzazione e la tariffazione dei rifiuti. “Occorre una vera scossa”, dichiara il dimissionario,”manca una programmazione seria, occorre un sindaco incisivo per il futuro di Gallipoli, lui è una brava persona ma l’attività amministrativa non si può bloccare per le diatribe interne all’assise comunale”. Come dire : Minerva devi esser più energico per il bene della città, opposizione e maggioranza non possono esser gestite come fatto sino ad ora. Per molti il passo indietro di Sandro Quintana scaturirebbe dai troppi esposti ed interessamenti giudiziari, dalla vicenda concorso vigili urbani alle concessioni demaniali, ma anche per rapporti politici non regolati dal primo cittadino che hanno determinato un ulteriore scontro tra il Quintana e la capogruppo dell’Udc Fiore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*