Il litorale di Casalabate invaso dal catrame: i residenti scrivono all’Ufficio marittimo locale

CASALABATE – Il litorale di Casalabate da giorni è invaso dal catrame: i residenti scrivono all’ufficio marittimo locale di San Cataldo per chiederne la rimozione. Come si vede dalle foto e dai video inviati alla nostra redazione, i bagnanti lamentano un accumulo di catrame lungo la battigia oltre ad un forte odore in acqua, tanto da rendere poco piacevole il bagno in mare.

La consistente e improvvisa presenza di catrame in spiaggia ha messo in allarme i residenti della marina da circa una settimana.

La richiesta all’ufficio marittimo locale è anche quella di accertarne la provenienza e provvedere alla pulizia delle spiagge affinchè turisti e bagnanti possano continuare a godere della bella stagione anche in riva al mare di Casalabate.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*