Operai in presidio sulla 275: la Regione va agli eventi culturali e non viene da noi

SCORRANO – Anche in questa domenica continua l’appello rivolto alla Regione, da parte degli operai riuniti nel Comitato lavoratori pro 275, in presidio da un anno lungo la statale Maglie-Leuca, all’altezza di Scorrano.

Siamo qui “Nonostante la rabbia e delusione -scrivono- nel vedere che questo governo regionale, che dovrebbe risolvere i seri problemi di occupazione e sviluppo del territorio, preferisca essere presente alla passerella di un evento culturale piuttosto che andare a dare una stretta di mano a quei 131 operai che da mesi chiedono un incontro e una svolta decisiva sulla questione ss275. Mettano da parte il divertimento e pensino alle cose serie”.

Sono operai che hanno perso il lavoro a causa del lungo contenzioso sul progetto e l’appalto per il raddoppio e l’ammodernamento della strada.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*