Mellone piace ad Emiliano ma Pd di Nardò critica giunta

NARDO’- Il Pd prende le distanze dal sindaco Pippi Mellone, che proprio nella giornata di giovedì ha annunciato il rimpasto di Giunta in “un’armoniosa convergenza politica e amministrativa con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, con l’assessore Loredana Capone e in generale con il percorso dell’ente regionale”

“In relazione alle recenti vicende politiche amministrative che hanno riguardato il Comune di Nardò e in seguito di una riunione di questa mattina dell’organo di coordinamento politico -afferma il senatore Salvatore Margiotta, commissario Pd della Provincia di Lecce- penso che il Partito Democratico della Provincia di Lecce, il Circolo PD di Nardò e il Gruppo Consigliare PD, sono all’opposizione della gestione del Sindaco Mellone”. In merito alla questione interviene anche l’On. Federico Massa: “La spregiudicatezza con la quale il Sindaco di Nardò strumentalizza doverosi rapporti istituzionali -afferma- per millantare una assurda e fantasiosa convergenza politica con prestigiosi esponenti del PD (Michele Emiliano e Loredana Capone)è degna della sua “acerba” cultura democratica. Si vergogni”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*