Psicosi terrorismo, “Manteniamo la calma e non facciamo vincere la paura”

LECCE- Barcellona, Londra, Stoccolma. I recenti attacchi terroristici ancora una volta hanno scosso le coscienze di molti attivando una serie di riflessioni tali che portano ciascuno a far nascere sospetti e timori verso il diverso fino alla concreta paura che prima o poi possa accadere anche qui, scatenando persino attacchi di panico collettivi.

C’è da dire però che la psicosi terrorismo può essere sconfitta grazie all’incremento dei controlli che in questa stagione estiva sono più forti che mai, come lo saranno anche per il concertone del “La Notte della Taranta” e la Festa patronale di Sant’Oronzo.

Ma del resto come afferma lo stesso prefetto Claudio Palomba qui nel Salento  “Non ci sono allarmi specifici”, quindi meglio mantenere la calma e non darla vinta “a chi, come sottolinea la psicologa Marina Martina, punta solo a incuterci paura”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*