Gli arresti domiciliari gli stanno stretti: 26enne li viola e va in carcere

MELISSANO- Era stato sottoposto ai domiciliari per atti persecutori nei confronti della ex convivente, ma ha violato almeno due volte le prescrizioni imposte e per questo è finito in carcere Simone Barbetta, 26 anni, di Melissano.

Il 9 agosto è stato sorpreso presso la sua abitazione in compagnia di una persona non convivente; tre giorni dopo, i militari hanno accertato che si era arbitrariamente allontanato dal domicilio.

E’ stata disposta quindi la custodia cautelare in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*