Traffico caos sulla strada per Torre Lapillo, il sindaco: “ci stiamo lavorando”

PORTO CESAREO –  Un’ambulanza bloccata per 15 minuti può essere fatale per chi ha bisogno di soccorso urgente. Dopo il caso registrato a Ferragosto sulla Torre Lapillo-Porto Cesareo a causa delle auto in coda e del parcheggio selvaggio, il sindaco Salvatore Albano lancia un appello: evitare di mettersi in auto, al rientro dai lidi, dalle 19,00 alle 21,00.

Immaginate l’afflusso di gente che si ha a Lecce per la festa di S. Oronzo o a Scorrano per Santa domenica. Ecco: Porto Cesareo si trova a dover fronteggiare questa situazione per 90 giorni all’anno“.

Si spera nella realizzazione di una bretella che colleghi le due provinciali Nardò-Avetrana e Porto Cesareo-Torre Lapillo. Il progetto è già stato presentato alla Provincia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*