Taranto, non ce l’ha fatta la donna aggredita in ospedale

TARANTO – Non ce l’ha fatta Maria Domenica Dursi, la 73enne vittima di un’aggressione nel Pronto Soccorso del’Ospedale di Taranto lo scorso 9 agosto.

Le condizioni della donna, colpita violentemente alla testa con un oggetto contundente, sono apparse da subito critiche. Si è aggravata nel corso della notte ed è spirata a tarda ora.

Il 42enne arrestato e ritenuto fautore dell’aggressione, Giovanni Maggio, è adesso accusato di omicidio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*